PRE-ADOLESCENTI   ETA’ 11-13 ANNI

GIORNO: MARTEDì

ORARIO:  17-18.30

PRIMA LEZIONE DI PROVA GRATUITA

per partecipare alla prima lezione è necessaria la prenotazione, telefonando ai numeri 035-573876  347-7336567 o per email

Insegnante: ERIKA BAGGI

Consigliato a chi si avvicina al teatro per la prima volta ma adatto anche a chi vuole proseguire l’esperienza divertente e coinvolgente del “gioco del teatro”.  Attraverso giochi teatrali ed esercitazioni per lo sviluppo dell’espressività del corpo e quindi della mimica,  continui stimoli per lo sviluppo dell’immaginazione e della creatività, il corso base di teatro per PRE-ADOLESCENTI si pone come primo obiettivo l’ esplorazione di sé in relazione al gruppo.  

Un percorso che porta a conoscere l’essenza stessa del “fare teatro”: un’arte meravigliosa, quanto imperfetta, che trae sostanza dalla forza del collettivo, senza soffocare le abilità dei singoli.

Un percorso dunque utilissimo per imparare a conoscere se stessi, non nel chiuso della nostra stanza (o del nostro smartphone) ma proprio in quanto esseri umani che si relazionano agli altri.

Il percorso di concluderà con la preparazione di un saggio/spettacolo nel quale valorizzare soprattutto il linguaggio non verbale, attraverso azioni mimiche individuali e corali, inserite in suggestive atmosfere grazie all’apporto della musica.


ADOLESCENTI  

ETA’ 14-17 ANNI

 

Giorno:  MERCOLEDì
Durata: un’ora e mezza
Orario: dalle 17.00 alle 18.30

 

per partecipare alla prima lezione gratuita è necessaria la prenotazione, telefonando ai numeri 035-573876  347-7336567 o per email

Insegnante: Francesca Beni

Il teatro è un’esperienza fortemente collettiva: l’energia e la carica emotiva che provengono dal gruppo sono un formidabile stimolo per sviluppare le tecniche individuali e mettersi in relazione con gli altri. Dall’espressività del corpo, dalla consapevolezza della gestualità si passerà gradualmente all’espressività della parola, dando luogo a situazioni di dialogo, sviluppando la capacità di improvvisare e di adattarsi alle varie situazioni, fino ad arrivare alla creazione e caratterizzazione di personaggi originali da interpretare nel saggio/spettacolo conclusivo.

Ma il teatro è anche un importante strumento di conoscenza di se stessi, facilita un percorso di consapevolezza e favorisce le relazioni interpersonali, senza necessariamente essere finalizzato alla recitazione.

Per questo, in base alle caratteristiche personali degli allievi (ed alla loro maturità ed esperienza se avessero già fatto teatro in precedenza), dopo la prima lezione aperta e gratuita, suggeriremo la possibilità di formare due gruppi distinti. Uno con l’obiettivo di imparare la recitazione, riservato soprattutto a chi dimostrerà di averne predisposizione ed esperienza, l’altro con l’obiettivo di sviluppare la creatività e la capacità di relazione con gli altri, in modo libero e non finalizzato all’interpretazione di un personaggio.

In ogni caso, entrambi i gruppi approderanno ad un saggio/spettacolo alla conclusione del corso, perché l’esperienza del teatro necessita di un confronto con il pubblico.