Spazi Aperti, il teatro apre ai giovani

Home / Journal / Spazi Aperti, il teatro apre ai giovani

Ideato da Erbamil, con la collaborazione del Comune di Ponteranica e il sostegno della Fondazione della Comunità Bergamasca Onlus, il progetto si propone di avvicinare adolescenti e giovani al teatro, in forma coinvolgente e divertente. L’idea è quella di aprire il teatro ai giovani il sabato pomeriggio. Per fare che cosa?Spazi Aperti fronte

– una serie di attività ludico-ricreative che abbiano come tema il teatro e suoi diversi linguaggi, coinvolgendo i ragazzi in prima persona e facendo loro sperimentare il divertimento del fare teatro insieme.

– incontrare attori e registi dietro le quinte, a poche ore dallo spettacolo, per conoscere la loro esperienza e soddisfare curiosità sul loro lavoro.

– assistere gratuitamente allo spettacolo in programma quel giorno, perché non c’è miglior modo per appassionarsi al teatro che vedere gli spettacoli dal vivo!

– preparare un gioco in maschera per il Carnevale ed una performance conclusiva aperta al pubblico.

Il progetto si rivolge a ragazzi e giovani di seconda/terza media e scuole superiori e la partecipazione è totalmente gratuita.

PROGRAMMA DEGLI INCONTRI

PER PARTECIPARE E’ SUFFICIENTE SCRIVERCI UNA MAIL O TELEFONARE: 347 7336567

Ecco il programma completo degli incontri:

14 novembre:  Costruiamo le maschere

21 novembre:  Decoriamo le maschere

28 novembre:  Incontro con gli attori di Pem Habitat Teatrali

12 dicembre:   Travestimento creativo

19 dicembre:   Fantasia nel trucco e incontro con gli attori di Erbamil

16 gennaio:     Il corpo dell’attore nello spazio

23 gennaio:     Incontro/laboratorio con Antonio Catalano

30 gennaio:     Musica e rumori per la scena

06 febbraio:     Performance di Carnevale

20 febbraio:     Incontro con l’attore Ferruccio Cainero

27 febbraio:     La voce ed il racconto

05 marzo:         Incontro con l’attore Vasco Mirandola

12 marzo:         Il corpo in movimento

19 marzo:         Incontro con i danzatori  Federica Tardito e Aldo Rendina

20 marzo:         Performance finale aperta al pubblico.

 

Comments are closed.