Corso base per Principianti

GIORNO: MARTEDI’

ORARIO: dalle 20 alle 22.30

LUOGO: Auditorium di Ponteranica

INIZIO DEL CORSO: MARTEDI’ 22 OTTOBRE (iscrizioni aperte fino al 31 ottobre)

INFO ED ISCRIZIONI:  mandaci senza impegno una mail, oppure chiamaci al   347-7336567

Vuoi scoprire le tue capacità di espressione, con il corpo e con la voce? Vuoi migliorare le tue relazioni con gli altri, aumentando intesa e complicità in un gruppo?

Avvicinarsi al teatro è un’ esperienza affascinante ed utile a chiunque voglia migliorarsi, vincere timidezze e difficoltà nelle relazioni interpersonali o nell’esporsi in pubblico, indipendentemente dal desiderio o dalla volontà di imparare a recitare.

Non è richiesta alcuna esperienza, il corso base è aperto a chiunque abbia un’età minima di 16 anni e sia curioso ed interessato a conoscere il teatro.

La prima lezione è tradizionalmente gratuita e aperta a tutti (compatibilmente con il limite di capienza del teatro), in questo modo è possibile conoscere in anticipo il luogo, gli insegnanti, gli altri aspiranti allievi, senza impegno.

Per comprendere cosa sia il teatro ed entrare in sintonia con le persone, ci vuole però un po’ di tempo. Almeno tre-quattro mesi. Per questo, se hai intenzione di iscriverti, ti consigliamo vivamente di non fidarti solo della prima impressione. Frequentando il gruppo e conoscendo gli insegnanti nella pratica degli esercizi, avrai modo di comprendere se è davvero quello che stavi cercando.

Per questo motivo il costo e l’impegno è suddiviso in due rate, la prima all’inizio e la seconda a metà percorso, dopo 3-4 mesi per l’appunto.

Il corso per principianti inizierà ad ottobre e si concluderà a giugno senza obbligo di saggio finale. Sarà infatti il gruppo a decidere, in sintonia con gli insegnanti, se sarà opportuno – o meno – presentare in pubblico i risultati della propria ricerca.

Ecco alcuni degli argomenti trattati

  • giochi di relazione interpersonale, in gruppo
  • sviluppo della sintonia e della fiducia reciproca
  • consapevolezza del proprio corpo con il metodo Feldenkreis
  • consapevolezza del respiro e dei suoni emessi con la voce
  • sviluppo della creatività della propria voce
  • sviluppo del senso del ritmo
  • sviluppo della capacità di ascolto
  • tecniche base di mimo e movimento
  • improvvisazioni gestuali e vocali
  • il corpo dell’attore nello spazio

Alla persona che entra per la prima volta nella nostra scuola non verrà mai chiesto di raccontarci la sua storia, le sue esperienze precedenti né tantomeno la sua professione, il suo stato civile, le sue aspirazioni e/o ambizioni. Tutto ciò di cui abbiamo bisogno per fare teatro insieme è il nome di battesimo e la disponibilità a muoversi nello spazio, interagire, giocare. Il resto meglio lasciarlo nello spogliatoio.
FABIO COMANA, direttore di Erbamil